I Colori di Cinquino.net
 FIAT 419 Blu Turchese
 FIAT 472 Celeste Crociera
Login
Utente:
Password:
Salva la password
Hai dimenticato la Password?

Entra
Registrati


FOTO DALLO SHOWROOM
Recenti dal forum
- Come ottenere lo sconto del 5% su EmporioBigatti?
da: Lunadix


- Nuovo iscritto...
da: Alejandro


- Ricambi Francia lombardi...
da: abebabe


- ciao a tutti...
da: Bj one


- presentazione...
da: marco88


- Spinterogeni alternativi....
da: ape20ff


- Ecco la mia A Bedda...
da: piraz72


- Scoppiettii in rilascio e carburazi...
da: Brunos


- stucco per guarnizione parabrezza...
da: Brunos


- Figli....
da: adriano.casoni


- Ape il misogino......
da: ape20ff

Classifica
Utente Punti
1) alexettor 68257
2) borghillo.s 42030
3) vik 31396
4) Massimo la Falce 22639
5) Piero595 20168
6) ape20ff 15883
7) fab64 13531
8) Pessimo Elemento 13194
9) coplen 12698
10) luciano 62 10582
vai al concorso...
Statistiche
Utenti registrati: 12470
Ultimo iscritto:
mizeta2

Utenti Online 1

- kctunes23

Visitatori Online 28





 Forum
 CINQUINO.NET
 Due chiacchere al bar
 fiamma rossa ai fornelli
 Nuova discussione
 Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Autore Discussione 
adriano.casoni Cinquino da esposizione (Castelfranco Emilia)

Messaggi: 2856

Garage veicoli
Spedito - 08 January 2019 :  15:38:18  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo

Una curiosit#224; cui non tutti hanno fatto caso:Avete mai notato che ogni tanto le fiamme dei vostri fornelli sono pi#249; rosse del solito azzurro? Ieri le ho fotografate dato che un gruppo di persone ne attribuivano l'effetto alle cause pi#249; svariate senza azzeccarne il vero motivo. Sono cose che ho imparato da amici che lavoravano tanti anni fa all'azienda erogatrice del gas di citt#224; (o metano) di Bologna. Periodicamente queste aziende insufflano aria nelle tubazioni della rete di gas metano, onde favorire la combustione all'accensione dell'utenza (a differenza dei fornelli a bombola che dispongono di vite di regolazione dell'aria comburente) . Bastano poche ore di funzionamento e le fiamme ridiventano azzurre, segno che l'aria si #232; diffusa in tutta la rete. Quindi si pu#242; affermare che le aziende erogatrici di tale energia, ti costringono, in codeste situazioni, a pagare aria come fosse gas. Posto foto dei miei fornelli :la prima ieri 7-1-2019 alle ore 17 circa, e la seconda oggi,8-1-2019 ore 15 circa:

Per vedere le immagini a dimensioni ottimali effettuare il login!

Per vedere le immagini a dimensioni ottimali effettuare il login!

"se conosci come Ť fatto un organo meccanico, la cura nell'usarlo,rappresenta di per se una gran quota della sua manutenzone"

coplen Cinquino modificato (Trieste)


Messaggi 989

Garage veicoli

Spedito - 08 January 2019 :  15:55:28  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo

Prassi normale di tutte le aziende fornitrici. Facci caso,soprattutto nelle ore di maggior consumo,cio#232; a pranzo e a cena.

Viva l'A e po bon.
Vai ad inizio pagina

mimidiroma Cinquino da esposizione (Bozzolo MN (Monteverde Nuovo lombardo acquisito))


Messaggi 1609

Garage veicoli

Spedito - 08 January 2019 :  18:35:51  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo

Ne avevo sentito parlare, questo fenomeno non lo avevo mai visto..

Credo che qualora esistono delle "irregolarita'"non appartengono ai vari gestori, "Eni", Enel, Tea etcc..ma alle stazioni di pompaggio che immettono il gas nella rete, non credo che arriva direttamente dalla Russia o dall'Africa.

In un condominio o una bifamiliare gli inquilini possono avere gestori diversi, la rete di distribuzione e' comunque unica.




Chi trova un tesoro....trova un sacco di amici...
Mimidiroma
Vai ad inizio pagina

bianconero Cinquino (Massa)

Messaggi 227

Garage veicoli

Spedito - 31 January 2019 :  19:03:42  Mostra profilo  Clicca per vedere bianconero's l'indirizzo Messanger MSN  Rispondi allegando il testo

Sicuramente il problema dell'aria immessa in rete esiste da sempre, ma, utilizzando da alcuni anni una vettura a metano, vi posso assicurare che cambia molto spesso anche la composizione del gas stesso, non essendo in realtŗ solo puro metano CH4 ma una miscela di gas con percentuali variabili a seconda del luogo di estrazione, per esempio il gas proveniente dall'africa Ť molto piu pesante e meno pregiato del metano proveniente dalla russia che invece Ť piu leggero, uno dei migliori Ť quello di estrazione nazionale, che ha una percentuale di CH4 molto elevata, ma la quantitŗ estratta Ť talmente esigua che Ť raro poterlo trovare.
Vai ad inizio pagina

ape20ff Cinquino da esposizione (Padova)


Messaggi 3298

Garage veicoli

Spedito - 31 January 2019 :  19:33:32  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo

Salve a tutti.
Premetto che sapevo che il metano fosse tutto uguale e puro al 98% forse,scopro che invece non Ť cosž.
Non sono pratico delle proprietŗ chimiche e fisiche e nemmno dei criteri per valutarne la qualitŗ.
Ho trovato perÚ qualcosa che riguarda proprio la provenienza dei gas,quello che renderederbbe di piý sarebbe quello algerino,non ricordo se poi veniva prima il russo o l'italiano.
Un saluto.
Vai ad inizio pagina

ape20ff Cinquino da esposizione (Padova)


Messaggi 3298

Garage veicoli

Spedito - 31 January 2019 :  22:48:53  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo



Per vedere le immagini a dimensioni ottimali effettuare il login!

Per vedere le immagini a dimensioni ottimali effettuare il login!

Per vedere le immagini a dimensioni ottimali effettuare il login!

Per vedere le immagini a dimensioni ottimali effettuare il login!

Salve a tutti.
Questo Ť quello che avveo trovato,si puÚ dire che ne sappia sempre meno.
Fino al mese scorso c'erano cose come queste sul sito di un produttore di impianti a gas,poi l'hanno aggiornato e tante cose non ci sono piý.
Non si trova tanto in giro,almeno di facile e comprensibile per tutti.
Un saluto.
Vai ad inizio pagina

adriano.casoni Cinquino da esposizione (Castelfranco Emilia)


Messaggi 2856

Garage veicoli

Spedito - 02 February 2019 :  10:47:51  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo

Durante gli anni della lunga serie di vetture alimentate a Gpl o metano possedute, non mi sono mai soffermato a ricercare le analisi atte a definire quale fosse il piý performante (anche perchŤ l'uso del computer da parte mia , risale a pochi anni orsono e comunque in eta' gia' avanzata), posso comunque affermare che avendo girato per tutta l'Italia con quelle auto cosi' alimentate, certamente ho trovato zone dove il metano era migliore di altre. Addirittura ricordo che una volta feci rifornimento di metano con la Citroen DS vicino a Verona e con un pieno arrivai fare piu' di 340km , quando solitamente ne facevo massimo 280 circa. Comunque sicuramente, poteva anche dipendere dalla pressione di pompaggio e non proprio dal tipo di prodotto, ad esempio a Casalecchio di Reno, vicino a Bologna, c'era un distributore di metano che era prelevato da dei bomboloni(non veniva estratto dal sottosuolo direttamente, ma esso era rifornito da autocarri appositi)e posso dire che il rifornimento fatto la' mi consentiva maggiore kilometraggio. Per quanto riguarda il Gpl era altra cosa, la differenza era molto meno evidente a seconda del distributore, ma succedeva spesso di trovarlo "sporco", con residui di terra, e spesso bisognava ripulire il polmone perchŤ risultava essere intasato. Preciso perÚ che a quei tempi i distributori erano molto meno numerosi e senza meno erano anche fabbricati con meno cura degli attuali. Si noto' la differenza allorche' furono installati i distributori autostradali ed anche l'utenza del GPL aumento' di molto grazie a quella innovazione.Comunque col metano, partendo da Bologna negli anni 73-74, riuscivo ad andare a Napoli o Bari e ritorno senza mai utilizzare la benzina; certo era abbastanza scomodo dover uscire dall'autostrada per rifornirmi, ma i distributori erano a pochi km dall'autostrada e , a parte un pÚ di perdita di tempo e qualche km in piu', si riusciva a fare l'intero percorso con il gas metano. Ricordo che il distributore di Pedaso a circa 287km da Bologna, era situato accanto alla A 14, lo si vedeva a poche centinaia di mt di distanza in linea d'aria ma per raggiungerlo e rientrare in A 14, bisognava percorrerne circa 10 di km e rappresentava il punto di arrivo agognato per poter poi proseguire verso Bari. Comunque in un "salotto" trainato da un 2000 di cilindrata a 140 km orari di crociera, andare a Bari con il metano era veramente un grosso risparmio!! Quello al volante della DS sono io alcune decine di anni orsono.

Per vedere le immagini a dimensioni ottimali effettuare il login!

"se conosci come Ť fatto un organo meccanico, la cura nell'usarlo,rappresenta di per se una gran quota della sua manutenzone"
Vai ad inizio pagina

mimidiroma Cinquino da esposizione (Bozzolo MN (Monteverde Nuovo lombardo acquisito))


Messaggi 1609

Garage veicoli

Spedito - 02 February 2019 :  16:44:46  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo

Il GPL per autotrazione (al distributore) e' una miscela di gas liquido composta da Propano e Butano.

Nei casolari di campagna, dove non arriva la distribuzione del gas e' facile trovare in prossimitŗ delle abitazioni una piccola cisterna sollevata dal terreno, questi "bomboloni" vengono riforniti di gas PROPANO, serve per riscaldamento.
Per l'uso in cucina si usa invece il BUTANO, quello venduto nelle bombole piccole, 10 e 15 kg
Nelle bombole un po piu' grandi e' venduto singolarmente anche il PROPANO.
Il propano e' un prodotto che come raffinazione e' migliore

Il butano e' meno raffinato e manda un odore un po piu' pesante..internamente al serbatoio dell'auto, disciolti con il gas, nel tempo questi residui oleosi si andranno a raccogliere internamente al riduttore, sara' quell'olio nero che svitando un tappo faremo fuoriuscire periodicamente...a caldo.

Succedeva che molti usavano quello delle bombole per rifornire l'auto (costava meno)..una volta svuotato il serbatoio dell'auto veniva collegata la bombola da cucina con un semplice tubo, anche un Cavis da 8mm, una volta capovolta e aperte le valvole una buona parte entrava per la differenza della pressione..altrimenti si usava una pompa elettrica o manuale, vendevano anche quelle.

Quando si capovolgevano le bombole lo sporco entrava nel serbatoio dell'auto..poi da li' arrivava al riduttore.

il propano era piý pulito, se usato da solo l'auto consumava di piu'.. per il prezzo che costava si otteneva sempre una convenienza.


Chi trova un tesoro....trova un sacco di amici...
Mimidiroma
Vai ad inizio pagina
  Discussione  
 Nuova discussione
 Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Vai a:
Cinquino.net by Emporio Bigatti © Diego Lunadei Vai ad inizio pagina
  Snitz Forums 2000

E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale, di fotografie, disegni e testi senza l'autorizzazione scritta di Cinquino.net

Privacy Policy