I Colori di Cinquino.net
 FIAT 604 Grigio Garda
 FIAT 583 Beige Sabbia
Login
Utente:
Password:
Salva la password
Hai dimenticato la Password?

Entra
Registrati


FOTO DALLO SHOWROOM
Recenti dal forum
- Come ottenere lo sconto del 5% su EmporioBigatti?
da: Lunadix


- Presentazione...
da: ape20ff


- Dopo tirata......
da: Lucarie


- dimensioni valvole Panda 30...
da: Brunos


- Trakrite piastra controllo converge...
da: Lucarie


- Faccioli e il bello delle corse del...
da: markzanna


- auguri di buon anno nuovo...
da: ape20ff


- Auguroni Natale!!!...
da: ape20ff


- Auguri Nick85...
da: Nick85


- BUON NATALE....
da: ape20ff


- Novegro 2021...
da: ape20ff

Classifica
Utente Punti
1) alexettor 116492
2) borghillo.s 43521
3) vik 31406
4) fab64 28893
5) coplen 26352
6) Massimo la Falce 23827
7) Piero595 23166
8) ape20ff 21980
9) Riccardo51 19010
10) Pessimo Elemento 14212
vai al concorso...
Statistiche
Utenti registrati: 12643
Ultimo iscritto:
5002001

Utenti Online 0


Visitatori Online 9





 Forum
 GIRIAMO IL MONDO IN CINQUINO
 Viaggi e Giornate particolari con il Cinquino
 Faccioli e il bello delle corse dell'epoca
 Nuova discussione
 Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
<< Pagina Precedente
Pagina
di 15
Discussione 

Toivonen Cinquino (Chieti Taranto)


Messaggi 149

Garage veicoli

Spedito - 13 March 2019 :  20:04:28  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo

ma poi... come Ť andata a finire col motore dell'opener?
Vai ad inizio pagina

Toivonen Cinquino (Chieti Taranto)


Messaggi 149

Garage veicoli

Spedito - 13 March 2019 :  20:05:30  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo

(questo topic non puÚ e non deve "morire"!)
Vai ad inizio pagina

markzanna Cinquino nuovo nuovo (brescia)

Messaggi 1

Garage veicoli

Spedito - 03 January 2022 :  15:40:40  Mostra profilo  Rispondi allegando il testo

Citazione:
Originariamente inviato da fireball

Per vedere le immagini a dimensioni ottimali effettuare il login!
Questa Ť una Giannini 500 Gr.2 500 del periodo 66-69 (preparata da Carlo Castelli di Roma di cui si vede il logo sul fianco). Le Giannini 500 praticamente erano tutte uguali, anche i cerchi che si vedono, i famosi bimetallici Borrani 4"x12", erano gli unici omologati, in alternativa a quelli originali Fiat 500 di lamiera. Quanto agli scarichi, tra il 66 ed il 69 dovevano conservare il collettorino in ghisa ed il primo colletore di lamiera fino al punto di innesto con il silenziatore. Da quel punto era totalmente libero. Ogni preparatore aveva un suo sistema che, sostanzialmente, consisteva nell'eliminare il silenziatore, prolungare i collettori fino a riunirli con la stessa lunghezza e con meno curve possibili (com'Ť nella logica)e per attaccare lo scarico al motore con vari staffaggi a secondo se lo scarico usciva lateralmente o dietro; il piý semplice, se vogliamo, era quello di mantenere il cilindro originale del silenziatore, il che consentiva pure di utilizzare le staffe originali, e, dopo averlo aperto e svuotato completamente, vi si facevano passare i tubi dentro fino a farli riuscire lateralmente riunendoli poi con uno scarico unico dopo avere ricomposta con saldature il cilindro.
Dopo il 70, invece, lo scarico divenne totalmente libero il che rese possibile adottare sia il diametro che la forma ritenuta piý utile dei collettori a partire dalla testata e si cominciarono a vedere anche le staffe di alluminio per attaccare la parte terminale dello scarico al motore. I sistemi divennero meno "rudimentali" perchť negli anni precedenti anche piegare un tubo come si deve era stata un'impresa, pur tuttavia non mi sembra di ricordare che si sia arrivati allora ad eliminare i collettorini in ghisa (permesso dal regolamento)che Ť una conquista dei giorni nostri dato che ci sono varie ditte che fabbricano "scarichi corsa", che perÚ, come detto, debbono avere il silenziatore, tant'Ť che si sono abbandonate quasi totalmente le staffe in alluminio e si Ť tornati, in sostanza, al sistema di attacco al motore con il "cilindro" e le staffe simile a quello originale Fiat. Tuttavia anche oggi ci sono preparatori che preferiscono realizzare lo scarico (e non solo)in proprio e, talvolta si vedono delle conformazioni originali come quella usata da Lavazza che Ť giŗ diventata oggetto di piý di un'imitazione.
Per vedere le immagini a dimensioni ottimali effettuare il login!
Questo Ť Cesare Piccioni alla Coppa del Chianti Classico del 2009 in uno dei passaggi piý spettacolari della salita senese.


Zanna
Vai ad inizio pagina
Pagina
di 15
Discussione  
<< Pagina Precedente
 Nuova discussione
 Partecipa alla discussione
 Versione stampabile
Vai a:
Cinquino.net by Emporio Bigatti © Diego Lunadei Vai ad inizio pagina
  Snitz Forums 2000

E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale, di fotografie, disegni e testi senza l'autorizzazione scritta di Cinquino.net

Privacy Policy